Con la luce perfetta

Le foto vengono, c’è poco da fare! Vi propongo gli scatti che ho fatto ieri a Trieste. I primi 4 sono fatti di prima mattina, poco dopo le 8, dal quinto in poi tra le 15 e le 16. A dimostrazione che una giornata fredda ma senza vento può regalare davvero molto a chi, come me, ama la buona luce. A voi

Annunci

Questa è Trieste

Ogni triestino sa che, ogni tanto, il nostro bel panorama sul golfo diventa magico. E questo succede quando a far da cornice al mare ci si mettono i monti innevati. Se poi ci si aggiunge una buona luce e una nitidezza fuori dalla norma, beh, merita affrontare un tagliente borino e spingersi fino alla cima del Molo Audace. Vi propongo gli scatti che ho fatto. Prima durante il pomeriggio, poi durante il tramonto.

Spero siano di vostro gradimento

Una mattinata malinconica

Metti un giretto breve ma intenso in riva al mare, a Trieste, al mattino presto. Metti uno status di quasi totale solitudine. Metti una luce che concilia il relax e la malinconia. Metti una reflex e la giusta ispirazione…

Chissà se colpisco anche voi; io mi sono autocolpito.

Il Castello di Porto Re

Porto Re, in croato Kraljevica, è una piccola cittadina a metà strada tra Fiume (Rijeka) e il ponte che conduce a Veglia (Krk). Affacciata al mare, dove trova posto un piccolo porto industriale, questa cittadina vanta un castello, titolato alla dinastia dei Frangipane. Al suo interno trova spazio un piccolo ristorante. Le condizioni del castello non sono proprio delle migliori, come vedrete, ma forse anche questo lo rende interessante.
Visto il soggetto, ho optato per una conversione in bianco e nero. Spero sia di vostro gradimento

Traù – Piccolo gioiellino della costa dalmata

Pochi chilometri a nord di Spalato giace Trogir, una piccola cittadina di stampo veneziano che si affaccia sul mare.
Questa località, considerata una delle città al mondo con il più alto numero di bellezze architettoniche concentrate in poco spazio, è Patrimonio dell’Unesco.
Dalla storia travagliata, tipica della costa adriatica orientale, ha ricavato giovamento la varietà delle sue costruzioni. Ciò che salta subito all’occhio è la qualità e la conservazione delle sue strutture.
Sede di innumerevoli chiese e di un castello che si affaccia al mare, oggi Trogir è un porto turistico dove d’estate trovano ristoro innumerevoli yacht lussuosissimi.

Ora vi lascio alle foto che ritraggono un po’ questo un po’ quello, dalla chiesa di San Nicola, a quella di San Domenico, dalla Loggia Pubblica a quella della Pescheria, dalla Torre dell’Orologio al Castello del Camerlengo. In mezzo, qualche altra divagazione che spero apprezzerete.
Alla prossima