Antignana

Il Canale di Leme ha un naturale prolungamento terrestre, ossia una parte di vallata dove l’acqua del fiordo non arriva: la Draga. All’inizio di quel fiordo c’è Duecastelli, alla fine vi è Antignana (Tinjan in croato), un incantevole paesotto di una tranquillità disarmante e davvero molto godibile e rilassante.
Antignana faceva parte di quella zona dell’Istria in mano ai conti di Pisino e si vede: l’architettura è molto diversa da quella tipicamente veneziana dei paesi costieri, direi quasi meno ricca; ma ciò non significa che non sia altrettanto bello da vedere. Prima che i veneziani la distruggessero per rappresaglia, nel 16° secolo, era ben fortificata e tali mura non furono più concesse dai veneziani stessi i quali, un secolo dopo, la assaltarono nuovamente. Ma nei secoli a venire, proprio per la sua posizione, Antignana pagò varie volte lo scotto degli attriti veneto-austriaci; forse è per questo che si trova tutta rannicchiata attorno alla sua chiesa; ed è per questo che ti aspetti di trovare di più: un tempo c’era sicuramente più roba da vedere.
Io però consiglio una visita perché rappresenta qualcosa di diverso dal solito.

A livello fotografico è molto molto difficile, specialmente la piazza e il suo campanile sono difficili da immortalare decentemente. Però altri scorci sono decisamente più fotogenici ed interessanti.Peccato per il consueto problema delle macchine ma ormai so che è così e mi ci rassegno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...